Progetu Repùblica de Sardigna presenta la terza edizione di ISCO, “Iscola de Sardigna”, la nostra scuola di formazione politica, rivolta oltre che ai nostri simpatizzanti ed attivisti a tutte/i quei cittadini che hanno a cuore il futuro della nostra terra. Il primo appuntamento è fissato per sabato 22 ottobre a Cagliari presso il Jester Club (via Roma 257) alle ore 18.

ISCO rappresenta un tentativo di rimettere al centro dell’attività politica la formazione, la trasmissione e la condivisione del sapere al fine di costruire nuova classe dirigente. Una vera e propria scuola politica strutturata in giornate di formazione, confronto e scambio sulle problematiche di oggi in Sardegna, volte a fornire strumenti per l’analisi della società sarda, delle sue trasformazioni e delle possibilità del suo divenire futuro.

Gli iscritti al corso potranno godere dell’impegno e della collaborazione di ospiti e docenti di livello, impegnati nelle università, nel mondo della cultura e delle ricerca, che hanno accettato di confrontarsi e di dare il proprio contributo a questo importante percorso di autodeterminazione.

ISCO si basa su una prospettiva interscientifica in grado di fornire ai partecipanti competenze teoriche ed empiriche. Economia, Filosofia, Geopolitica, Storia, Cultura, Musica, Sport, Laboratori e tanto pensiero libero.

Quest’anno la novità che proporremo sarà una scuola itinerante: per dare modo a quante più persone di partecipare alle nostre lezioni, organizzeremo le giornate di formazione in diverse comunità della Sardegna nell’arco dell’anno 2016-17.

Si comincia sabato 22 ottobre a Cagliari, dove per la prima giornata di formazione di ISCO3 avremo come docente Bachis Bandinu, uno dei massimi intellettuali sardi, antropologo e autore di diversi libri e pubblicazioni, che terrà una lezione dal titolo: “L’identità del popolo sardo nelle sue declinazioni”.

Nomi di livello anche tra gli altri docenti che hanno dato la loro disponibilità a tenere una o più lezioni durante ISCO3, ospiteremo: gli archeologi Giovanni Ugas e Nicola Dessì, il giornalista sportivo Vittorio Sanna, il politologo Carlo Pala, gli storici Francesco Casula eRoberto Lai, l’economista Giuseppe Melis Giordano, il medico Vincenzo Migaleddu e l’attivista per la lingua sarda Pepe Corongiu; il calendario che attualmente consta di diciassette incontri di formazione già fissati potrà subire un ulteriore ampliamento con appuntamenti che verranno resi noti nei prossimi mesi.

Modalità di partecipazione:

La partecipazione al primo modulo di ISCO3 sarà libera e durante la serata di sabato saranno rese note le modalità di adesione e partecipazione ai moduli  di formazione successivi, il calendario degli appuntamenti, gli argomenti e i docenti dei prossimi appuntamenti

Si possono ricevere informazioni sulle iscrizioni ai successivi moduli di formazione o al ciclo completo di eventi:

– inviando una email a iscola.indipendentismu@gmail.com con

  • Nome e Cognome
  • Città di residenza
  • Data di nascita
  • Recapito telefonico
  • Recapito email

– inviando un messaggio SMS / Whatsapp / Telegram al numero 3471825817 per essere ricontattati dalle segreteria organizzativa.

– tramite modulo online.

(N.B) Dopo il primo evento di sabato 22 le iscrizioni potranno essere chiuse anticipatamente una volta completati i posti disponibili per i successivi incontri.

Cumentos

cumentos