ProgReS  Progetu Repùblica, nella sua sezione territoriale del TzDA Nord Sardegna, apprende da La Nuova Sardegna del 19/12/2017 che il Senatore del Pd Silvio Lai avrebbe un piano per rilanciare il turismo del Nord-Ovest della Sardegna. L’obbiettivo di questo piano sarebbe più che condivisibile, ma la cosa fa abbastanza sorridere visto che il partito del senatore è al governo della Sardegna e lui stesso è senatore di maggioranza della legislatura in corso, per cui non si capisce bene se questo piano sia stato pensato in tutti questi anni e mai attuato, oppure chissà quali oscuri motivi ne hanno impedito la realizzazione.
Consigliamo comunque all’Onorevole Lai di verificare lo stato in cui si trova l’isola dell’Asinara prima di proporre soluzioni con alberghi a 5 stelle. In particolare gli suggeriamo di leggere i dati* sull’occupazione delle strutture alberghiere della Sardegna. Si capisce abbastanza chiaramente che uno dei problemi delle strutture ricettive della Sardegna è il tasso di occupazione annuale, che non arriva neanche al 50%, che confrontato con i nostri competitor come Baleari e Canarie mostra l’evidente divario tra le tre isole.
ProgReS non è contrario a priori alla costruzione di nuovi hotel, ma senza un piano per la destagionalizzazione temiamo che anche queste nuove strutture rischierebbero di lavorare tre mesi l’anno, con tutte le conseguenze del caso.

* Fonte Eurostat 2016

Cumentos

cumentos