Anche quest’anno, Progetu Repùblica de Sardigna sostiene lo sciopero internazionale femminista indetto per l’8 Marzo 2018.

Sarà una giornata di sensibilizzazione mondiale contro, fra le altre cose:

– la violenza di stampo machista contro donne e persone omo-bi-transessuali;
– la criminalizzazione dell’aborto e contro l’obiezione di coscienza;
– la violenza patriarcale;

e a favore de:

– l’autodeterminazione dei corpi e dei desideri;
– educazione e istruzione libere dagli stereotipi di genere.

Progetu Repùblica è sensibile a questi temi perché nella lotta femminista e queer all’oppressione scorgiamo gli stessi tratti della lotta sarda all’oppressione coloniale:
– ci riconosciamo nella LOTTA contro la violenza di stampo machista perché, in quanto sardi e sarde, siamo stati a siamo vittima dell’imposizione di un modello unico di identità e di cultura;
– ci riconosciamo nella lotta a favore dell’autodeterminazione dei corpi e dei desideri perché, in quanto sardi e sarde, lottiamo per l’autodeterminazione del nostro popolo e per la libertà – di scegliere autonomamente il nostro destino;
– ci riconosciamo nella lotta per un’educazione e una istruzione libere da stereotipi di genere perché, in quanto sardi e sarde, lottiamo ancora perché la nostra cultura in tutte le sue sfaccettature non sia più tabù nell’educazione di piccoli e grandi.

Partecipiamo perché crediamo che il progresso politico possa venire soltanto da quelle persone che con coraggio e orgoglio decidono di riprendere in mano il proprio destino.


––––––––––
Progetu Repùblica De Sardigna sustenit s’isciòberu internatzionale feminista bandidu pro sa die 8 de Martzu 2018.

At a èssere una die de sensibilizatzione contra, intra is àteras cosas: # sa violèntzia de is òmines e de tipu machista contra is fèminas e is personas omo-bi-transessuales; # sa criminalizatzione de s’istrumìngiu (aborto) e s’obietzione de cussièntzia; # sa violèntzia patriarcale;
e pro: # s’autodeterminatzione de is corpus e de is disìgios; # s’educatzione e istrutzione lìberas dae istereòtipos de gènere.

Nosu de Progetu Repùblica semus sensìbiles a custos temas poita in sa batàllia feminista e queer contra s’opressione ndi biemus is tratos de sa luta sarda contra s’opressione coloniale:
– nos agatamus in sa luta contra sa violèntzia de tipu machista poita, cumente sardos e sardas, semus stètius e semus vìtimas de s’impositzione de unu modellu ùnicu de identidade e de cultura;
– nos agatamus in sa luta pro s’autodeterminatzione de is corpus e de is disìgios poita, cumente sardos e sardas, batalliamus pro s’autodeterminatzione de su pòpulu nostru e pro sa libertade de seberare autonomamente su benidore nostru;
– nos agatamus in sa luta pro un’educatzione e una istrutzione lìberas dae istereòtipos de gènere poita, cumente sardos e sardas, galu batalliamos ataleschì sa cultura nostra in totus is bariedades suas bessat dae su disterru dae s’educatzione de mannos e piticos.

Amus a partitzipare poita creemus chi su progressu polìticu ddu faint prus chi totu is persones chi cun balentia e prodesa detzidint de si pigare in manu su destinu insoru.

Cumentos

cumentos