Nùgoro

Un Bollo Nero sulla politica italiana a Nùoro

20 febbraio 2013 bollo nero

Gli attivisti di Progetu Repùblica Nùgoro allestiranno dei banchetti informativi nella centralissima Piazza del Popolo giovedì 21 e venerdì 22 febbraio dalle ore 10 alle 14 e dalle 16 alle 20, per presentare l’iniziativa “bollo nero”, la campagna per l’annullamento consapevole del voto tramite l’apposizione di un bollo adesivo sulla scheda elettorale.

È giunto il momento che i cittadini sardi si assumano la responsabilità di un reale rinnovamento politico, sociale ed economico dell’isola senza più delegare a quei partiti che si sono resi responsabili della grave crisi in cui versa la Sardegna.

L’elettorato sardo costituisce appena il 2,8% dell’elettorato dello Stato italiano, una percentuale che non può influire in alcun modo sui processi decisionali che avvengono all’esterno della Sardegna.

Continua a leggere: Un Bollo Nero sulla politica italiana a Nùoro

ProgReS Nùgoro: nasce la nuova classe dirigente

8 febbraio 2013 Matteo Bellu Ticca

Gli attivisti e sostenitori di Progetu Repùblica Nùgoro comunicano che è stato eletto il nuovo coordinamento territoriale della regione. Il nuovo responsabile politico scelto dall’assemblea degli attivisti è Matteo Bellu Ticca, 31 anni, nuorese. Ieri il passaggio di consegne fra il vecchio e il nuovo coordinamento.

Il congresso regionale di ProgReS Nùgoro, tenutosi a un mese dal congresso nazionale, intende dare continuità al lavoro di rinnovamento costante della propria dirigenza (sono stati eletti anche i nuovi responsabili della comunicazione, organizzazione, formazione e tesoreria). L’obiettivo dichiarato è quello di rinnovare costantemente i ruoli di responsabilità, in modo da arricchirsi delle competenze dei propri attivisti (disoccupati, pastori, artigiani, commercianti, agricoltori, professionisti con un’età media di circa 30 anni) che sono gli interpreti delle istanze di quella società sarda di cui fanno parte.

«Abbiamo il compito di proseguire le attività dell’indipendentismo democratico nel nostro territorio – sostiene Bellu Ticca – la prima iniziativa in programma sarà la campagna per l’annullamento consapevole del voto attraverso l’apposizione di un bollo nero adesivo sulle schede elettorali, con un chiaro messaggio rivolto ai partiti italiani: “La vostra politica è morta”».

La coerenza e la lealtà degli indipendentisti

30 novembre 2012 Bobore Bussa

di Bobore Bussa
Responsabile Nazionale dell’Organizzazione di ProgReS Progetu Repùblica

Alla c/a di:

Presidente del Consiglio Provinciale di Nuoro
Presidente della Giunta Provinciale
Colleghi Consiglieri

Oggetto: dimissioni da consigliere provinciale

Quando mi sono candidato alla carica di Presidente della Provincia l’ho fatto guidando una lista di cittadini che desiderava far tornare la politica ad essere un reale strumento di cambiamento e crescita della nostra società. Abbiamo condiviso e sostenuto un programma tutti insieme e nonostante oggi alcuni di quel gruppo facciano parte di altre formazioni politiche, rimane comunque chiaro l’orizzonte di tutti, ovvero: l’indipendenza della Nazione sarda a partire dal governo delle nostre piccole comunità e dalle aggregazioni di esse.

Durante la campagna elettorale del 2010 abbiamo raccolto oltre 4000 consensi che mi hanno permesso di diventare consigliere provinciale e sedere sui banchi della minoranza. Un ottimo risultato di un grande lavoro di squadra di cui tutti possono andare fieri, candidati, sostenitori ed elettori. Nel maggio 2010 avevo fatto un patto con i nostri elettori. Avevo promesso che a metà mandato avrei lasciato il posto ad un altro candidato della lista. Poiché gli indipendentisti veri mantengono o dovrebbero mantenere gli impegni politici, oggi stesso, a due anni e mezzo esatti di mandato, protocollerò le mie dimissioni irrevocabili.

Continua a leggere: La coerenza e la lealtà degli indipendentisti

Solidarietà al sindaco Bianchi e al sindaco Scanu

24 luglio 2012 nuoro

Di Federica Serra
Coordinatrice Politica – ProgReS Nuoro

ProgReS – Progetu Repùblica Nuoro manifesta solidarietà al sindaco Bianchi di Nuoro e al sindaco Scanu di Sindia per i gesti minatori subiti. Noi pensiamo che il dissenso abbia pieno diritto di essere espresso in modo democratico e all’interno di contesti civili che sicuramente non contemplano il recapito una lettera anonima o di una bomba e da sempre ci appelliamo a principi di non-violenza come unica strada ammissibile per veicolare qualsiasi proposta. Ogni iniziativa che esula da questo percorso deve essere condannata senza mezzi termini in maniera forte e chiara e chi usa sistemi intimidatori e illegittimi non merita di partecipare alla costruzione della nostra società sarda.

In una società sana i fatti di cronaca diminuiscono mentre aumentano le iniziative, la partecipazione e le proposte. Purtroppo non è questo il caso. Dobbiamo constatare ancora alcuni non trovano un proprio spazio civile di espressione. L’uso della minaccia non è altro che l’incapacità di elaborare una proposta alternativa credibile a ciò che arriva dall’alto.

Continua a leggere: Solidarietà al sindaco Bianchi e al sindaco Scanu

Anche la Provincia di Nuoro favorevole all’Agenzia Sarda delle Entrate

20 luglio 2012 Agenzia Sarda delle Entrate

Per la prima volta in sessanta anni di autonomia sarda vediamo applicato lo strumento della legiferazione popolare, che propone dal basso non per interesse personale ma per dotarsi di sistemi efficaci e funzionali al miglioramento in materia di fiscalità e incidere positivamente sul potenziale di sviluppo che questa può offrire.

In seguito alla raccolta firme promossa dal comitato promotore per l’istituzione di un’Agenzia sarda delle entrate, sottoscritta da circa 25.000 sardi, anche in Provincia a Nuoro si votato l’ordine del giorno a larghissima maggioranza con 15 voti a favore e 2 astenuti.

Continua a leggere: Anche la Provincia di Nuoro favorevole all’Agenzia Sarda delle Entrate

Inceneritori e dintorni

8 luglio 2012 Anghelu

introduzione di ProgReS – Progetu Repùblica Nugoro

testo di Anghelu Morittu
Consigliere del Comune di Silanus

In provincia

ProgReS-Progetu Repùblica esprime rammarico per gli esiti del consiglio provinciale di Nuoro riguardo il documento sullo smaltimento dei rifiuti in Provincia. In particolare riteniamo grave il fatto che il Consiglio non abbia votato contro il bando, indetto da un consorzio in liquidazione, per la costruzione di una nuova linea di incenerimento nella zona industriale di Tossilo a Macomer.

Di fatto la maggioranza di centrosinistra sconfessa le linee guida indicate dall’assessore Ivo Carboni e dalla commissione ambiente. Paradossale il fatto che la giunta di centrosinistra appoggi la politica del centrodestra in Regione al contrario di quanto fece quando, con una giunta del suo stesso colore, si oppose alla costruzione di un inceneritore nel centro Sardegna.

Il gruppo consiliare di ProgReS e il consigliere Bobore Bussa si sono opposti a tale risoluzione convinti che si debba investire su sistemi alternativi all’incenerimento. Il rischio è che si condanni il territorio del Marghine ad altri trent’anni di problemi ambientali, con ricadute negative sul comparto agroalimentare e con incertezza occupazionale sul lungo periodo.

Saranno Fumosi

Di settimana in settimana, di mese in mese dovremo aspettare ancora qualche giorno per conoscere la posizione in materia di rifiuti della Provincia di Nuoro, molto probabilmente in molti gruppi ci sarà libertà di coscienza e ognuno voterà un po’ come gli pare a seconda delle propri interessi e di quelli del proprio elettorato. L’unico partito rappresentato in provincia ad aver espresso una posizione chiara e coerente in materia di rifiuti è stato ProgReS, da parte degli altri è finora impossibile trovare una posizione univoca in merito.

Continua a leggere: Inceneritori e dintorni

ProgReS Progetu Repùblica addòbiat Orosei

14 giugno 2012 Orosei

Arresonada pùblica a subra de s’indipendèntzia de sa Sardigna.

Sàbadu 16 de Làmpadas 2012, a sas 6 e mesu de sero

Pratza Santu Baìngiu, Orosei NU

Ant a intervènnere:

Federica Serra – Coordinadora Polìtica ProgReS Nùgoro
Mimmo Sedda – ProgReS Baronia
Bobore Bussa – Cunsigeri provintziale ProgReS

Coòrdinat su dibàtitu Iaele Serra